REGOLAMENTO
SCHEDA TECNICA





Il progetto “I Semi dell’Etica”, grazie alla preziosa collaborazione tra il MECS, Movimento per l’Etica, la Cultura e lo Sport, l’ACSI (Associazione Centri Sportivi Italiani)e la Lega Pro, coinvolge 11 scuole Secondarie di Secondo grado “adottate” da altrettante squadre della Lega Pro presenti nelle rispettive regioni.
Dopo una prima fase interna all’istituto, il progetto prevede la selezione di 4 scuole, sulle 11 partecipanti, che potranno accedere all’ultima fase dell’ Eticampionato 2017/2018, la cui finale si terrà il 19 - 20 Maggio a Roma.

Stacks Image 956


PRIMA FASE (fase indoor)





A) IL QUIZ - TEST: “Regoliamoci”

Con il quiz-testRegoliamoci”, i soggetti promotori e organizzatori si propongono di sollecitare i ragazzi a prendere coscienza delle regole tecniche del gioco del calcio, delle scelte da dover prendere in campo e fuori e dei comportamenti ambientali necessari a migliorare il nostro ecosistema.


Il quiz-test verrà quindi sottoposto alle classi del
I e II anno, in occasione di una ‘Giornata Etica’ scelta autonomamente da ciascun Istituto scolastico partecipante (la Giornata dovrà svolgersi entro il 30 Marzo 2018), al fine di valutare il grado di preparazione dei ragazzi coinvolti.

Il quiz-test sarà comprensivo di
quaranta quesiti sugli argomenti sopracitati e per ogni domanda verranno date tre o più possibili alternative tra cui scegliere.

Le regole stabilite prevedono che:

  • Qualora la risposta sia corretta il punteggio associato sarà di 0,5 punti;

  • Qualora invece la risposta sia errata si dovrà detrarre dal punteggio 0,5 punti;

Cosicché il massimo punteggio ottenibile è di 20 punti.

A tale prova sarà possibile accedere direttamente su questo web alla pagina
www.semidelletica.it/quiz.html, attraverso l’apposita sezione quiz con la Password da inserire "semi2016" (tutto minuscolo),
il tutto dopo avere compilato i campi per identificare la classe e la scuola d’appartenenza.


B) “FOTO ETICA & MOMENTO CON LA SQUADRA”

In occasione della Giornata Etica scelta da ciascun Istituto scolastico, le Società calcistiche di Lega Pro ‘adottanti’ parteciperanno, con un proprio membro o delegazione, ad un incontro con gli studenti dell’ Istituto ‘adottato’, durante il quale sarà siglata ufficialmente l’apertura della fase indoor del progetto con una testimonianza sulla fondamentale importanza di valori quali etica, fairplay, legalità e solidarietà nel calcio e nello sport.

Nel corso della ‘Giornata Etica’, inoltre, ciascun Istituto dovrà produrre uno Foto etica:

lo scatto dovrà raffigurare gli studenti e, se possibile, i membri presenti della Società adottante in un’originale posa di gruppo.
L’istantanea dovrà essere accompagnata da uno slogan/riflessione sul tema dell’etica nello sport ed inviata al Team etico del MECS o pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale de ‘I Semi dell’Etica’.


Questa seconda prova sarà valutata dal Team etico del MECS e contribuirà ad assegnare a ciascun Istituto dei punti suppletivi che, sommati ai risultati del Quiz-Test ‘Regoliamoci’, andranno così a costituire un risultato finale da inserire in classifica generale.

I primi 4 Istituti classificati al termine dalla fase indoor accederanno alla Seconda Fase del progetto(fase outdoor), che si terrà a Roma nel giorni 19-20 Maggio 2018.



SECONDA FASE
C) TORNEO DI CALCIO A CINQUE A ROMA: ETICAMPIONATO 2016/2017





C) TORNEO DI CALCIO A CINQUE A ROMA: ETICAMPIONATO 2016/2017

Le 4 scuole che accederanno alla fase finale dovranno essere rappresentate da una delegazione di 10 membri, così composta:


  • 2 accompagnatori, di cui almeno uno sia un docente di riferimento per la scuola;

  • 8 giocatori (6 ragazzi e 2 ragazze), i quali avranno l’onore di rappresentare la propria scuola, andando così a formare la “Nazionale” del proprio istituto.


La
responsabilità e il compito dei docenti di riferimento sarà quello di selezionare gli alunni più meritevoli tra le classi del I e del II anno scolastico.
Il docente dovrà infatti scegliere
5 + 3 giocatori, 8 in totale, che faranno parte della squadra selezionata. Anche in questo caso, la condizione necessaria è la presenza di due ragazze nella delegazione.


Alle delegazioni delle scuole presenti a Roma per
la fase finale sarà assicurato un bonus comprensivo delle spese di viaggio, più vitto e alloggio presso le strutture convenzionate al progetto.
Infine, il torneo che si svolgerà a Roma sarà strutturato in
semifinali e finale. In questo modo si decreterà la squadra vincitrice dell’ETICAMPIONATO 2017/2018.



* Per eventuali informazioni, si possono contattare i seguenti numeri: